Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

News

  28.02.2019 - Manifesto degli Studi a.a. 2018/2019: adempimenti conseguenti alle visite CEV

 Si comunica che il Consiglio Didattico in Giurisprudenza e il Consiglio di Dipartimento, in data 26 febbraio 2019, hanno deliberato alcune modifiche al Manifesto degli Studi del CdLm a CU in Giurisprudenza per il corrente anno accademico e, in particolare, hanno dovuto apportare alcuni cambiamenti all’erogazione delle attività didattiche del secondo semestre, resesi necessarie per assolvere al meglio gli adempimenti legati alle imminenti visite CEV.

In particolare, tali modifiche sono state sollecitate con nota prot. 15605 del 5/02/2019, a firma del Presidente del Presidio di Qualità dell’Ateneo, Prof. Ludovico Valli, con la quale si invitano le Strutture Didattiche interessate alla valutazione periodica delle CEV nel periodo 20-24 maggio 2019 ad avviare quanto prima iniziative finalizzate ad assicurare la più ampia partecipazione della comunità accademica (docenti, studenti, personale tecnico-amministrativo, etc.) in occasione delle predette visite.

Anche il NVA, in occasione dell’audizione avvenuta in data 29 gennaio 2019, ha raccomandato la previsione di attività didattiche in pieno corso di svolgimento nel periodo indicato, al fine di consentire alle CEV l’audizione – assolutamente indispensabile per il protocollo di visita - di docenti e studenti durante le lezioni.

Dal momento che il Manifesto degli Studi del CdLM in Giurisprudenza, approvato un anno fa, prevedeva la fine delle attività didattiche in data 18 maggio 2019, si è reso necessario differire il termine delle lezioni.

In particolare, sono state deliberate le seguenti misure:

-          differimento del termine delle lezioni per tutti gli insegnamenti del secondo semestre o annuali al 24 maggio 2019;

-          sospensione obbligatoria delle attività didattiche per tutti gli insegnamenti, semestrali o annuali, che nel secondo semestre erogano un numero di CFU pari o inferiori a 8 nel periodo dal 15 al 30 aprile 2019;

-          sospensione facoltativa, nello stesso periodo, delle attività didattiche per tutti gli insegnamenti, semestrali o annuali, che nel secondo semestre erogano un numero di CFU superiore a 8;

-          facoltà, per i docenti che intendano effettuare verifiche intermedie, di realizzarle esclusivamente nel periodo di sospensione obbligatoria, evitando di effettuarle nel periodo di lezioni, in considerazione dell'impatto che possono determinare sulla frequenza dei corsi.

-          possibilità di recuperi di ore di lezione mancanti e/o di eventuali preappelli nella settimana dal 27 al 30 maggio 2019 (evitando, al pari di quanto disposto per le verifiche intermedie, che vi siano preappelli nelle settimane in cui le lezioni del semestre sono ancora in svolgimento).

-          raccomandazione a docenti e studenti di garantire il regolare svolgimento e la frequenza delle lezioni nella settimana di visita (20-24 maggio 2019).

In conseguenza delle predette misure, è stato disposto il differimento delle sessioni di esami e di laurea come segue:

Sessione estiva di esami

3 appelli: dal 3 giugno 2019 (appelli esami I, II semestre e annuali) fino al 17 luglio 2019 (fino al 23 luglio 2019 limitatamente agli insegnamenti propedeutici), con termine per il primo appello fissato al 10 giugno e distanza fra gli appelli di 15 giorni;

Sedute di laurea

Sessione estiva: a partire dal 24 luglio 2019

F.to Prof. Stefano Polidori